Negli ultimi tempi hai iniziato a valutare l’idea di installare un impianto solare termico, così hai intrapreso un’attenta ricerca nel web per capire se effettivamente questa soluzione potrebbe fare al caso tuo. Accertatane la convenienza sei passato al secondo step: ricercare l’offerta economica migliore per te.

È qui che ti sei imbattuto in molteplici promozioni una più imperdibile dell’altra! Da quella “qui avrai il solare termico in regalo!” O ancora “pagherai solo l’installazione!”…come crederci?!

Anch’io avrei le tue stesse perplessità, d’altronde ogni giorno dobbiamo districarci tra pubblicità ingannevoli e fake news, filtrando quelle che sembrano oneste da quelli che lo sono davvero, sperando poi di averci preso. Già, perché anche se inflessibili, schiviamo tutto quello che sembra essere una fregatura, ogni tanto il dubbio ci viene: avrò fatto la cosa giusta? E se avessi approfondito? Mi sarò perso un’occasione?

Se è vero che di “bufale” ne è pieno il web sappiamo anche che, per i più disparati motivi, è possibile trovare dei veri e propri affari e talvolta, persino grandi opportunità.

Come fare dunque a distinguere un’occasione da una fregatura o nel nostro caso specifico a capire se è possibile installare un impianto solare termico davvero a costo zero? Approfondendo.

Esattamente come faremmo nella vita reale ad esempio di fronte ad un bell’orologio in vendita ad un prezzo particolarmente basso: andremmo a guardarlo bene, scrutando ogni aspetto e interrogando il venditore sulla natura dell’offerta. In internet, se pur con qualche difficoltà in più, è possibile raccogliere lo stesso numero di informazioni, occorre però il desiderio di saperne di più e spesso di non fermarsi alla prima impressione.

Ecco dunque perché ho scritto questo articolo: nell’intento di fornire a chi come me vede nel solare termico una grandissima opportunità per generare risparmio (senza danneggiare l’ambiente), tutte le informazioni necessarie per poterne installare uno a costo zero, grazie alle forme di incentivazione dedicate.

Dunque in questo articolo di spiegherò brevemente i vantaggi di un impianto solare termico, gli incentivi legati a questo intervento e quindi come ottenerlo a costo zero. Buona lettura!

↓ LEGGERE TI STANCA? GUARDA IL VIDEO! ↓

Vantaggi di un impianto solare termico

Probabilmente avrai già assodato che l’impianto solare termico è la miglior soluzione per produrre acqua calda risparmiando e senza impattare sull’ambiente perché si nutre di una fonte di energia pulita e rinnovabile: il sole.

Per quanto riguarda Il funzionamento, è piuttosto semplice: i pannelli solari catturano il calore irraggiato dal sole, riscaldano il fluido termovettore (acqua unita all’antigelo) che trasporta, tramite la circolazione naturale o forzata, il calore nel serbatoio di accumulo tramite la serpentina. Altrettanto semplice è l’installazione e soprattutto la manutenzione di questo tipo di impianto il che lo rende estremamente affidabile e durevole nel tempo. Infatti con una buona manutenzione è possibile superare senza problemi i 20 anni di funzionamento!

Questo tipo di impianto può essere sfruttato per scaldare l’acqua calda sanitaria domestica, arrivando a risparmiare fino all’80% del costo annuo e o per affiancare il riscaldamento dell’abitazione.

Gli incentivi destinati all’impianto solare termico

Se eri già a conoscenza del funzionamento dell’impianto solare termico, allora forse saprai già degli incentivi disposti, ma approfondiamoli insieme:

  • Detrazione Fiscale
  • Conto Termico 2.0

Con la Detrazione Fiscale è possibile recuperare il 65% delle spese sostenute per la produzione dell’acqua calda sanitaria ad uso domestico, industriale e commerciali, ma per accedervi è necessario che l’impianto sia installato secondo le direttive europee, oltre che chiaramente, la consulenza di un commercialista per poterla inserire nella dichiarazione dei redditi e li riceverai in 10 anni a patto che tu abbia la capienza fiscale, in caso contrario infatti perderai una parte del tuo incentivo.

Con il Conto Termico 2.0 è possibile recuperare fino un massimo del 65% del costo, ma ti occorreranno dei tecnici per le diverse pratiche burocratiche utili per il raggiungimento dell’incentivo e non è garantito che tu lo ottenga. Se ci riesci poi, potrai recuperarlo entro 60-100 giorni dalla fine dei lavori.

Adesso dirai “ecco in ogni caso resta scoperto il 35% quindi è impossibile averlo a costo zero!”…tranquillo è possibile, adesso ti spiego come.

Ottenere il solare termico a costo zero, ecco come

Ecco quindi arrivati al nodo della questione. Installare un impianto solare termico senza alcun esborso iniziale, è possibile, grazie al Conto Termico RiESCo ConTe.

Questo si avvale dell’Energy Performance Contract promossa dall’Unione Europea per favorire l’efficientamento energetico e sfavorire il consumo di fonti energetiche inquinanti.

Ma venendo ai costi, ti spiego come funziona in poche parole. Con questa formula contrattuale RiESCo è in grado di scontarti sin da subito il valore dell’incentivo Conto Termico 2.0 (65%), certi del buon fine della pratica, in quanto specialisti. Non solo, non dovrai neppure anticipare il restante 35% … quello che risparmi in bolletta potrai destinarlo ad un piccolo finanziamento e saldare così l’intero il costo dell’intervento.

I vantaggi non finiscono qui: non dovrai preoccuparti dell’installazione, della manutenzione e di tutti i rischi legati all’ottenimento dell’incentivo ed avrai assicurata la migliore soluzione di impianto solare termico adatto alla tua specifica soluzione.

Non dovrai scegliere tra pacchetti standard a poco prezzo, non durevoli nel tempo e soprattutto non progettati per il singolo caso. Penso agli ambienti, all’esposizione, alle condizioni tecniche…impossibile trovare caratteristiche uguali. Ecco perché è così importante, ai fini di ottenere una buona resa, progettare l’impianto caso per caso.

Come riusciamo ad ottenere questo risultato? Affidando la verifica delle condizioni tecniche, l’installazione e la manutenzione al tuo idraulico di fiducia, chi conosce meglio di lui meglio di lui, conosce le caratteristiche del tuo immobile?! Anche per questo però, non dovrai preoccuparti di niente…a pagarlo ci pensa RiESCO!

Com’è che abbiamo questa certezza? Perché affideremo la verifica delle condizioni tecniche, l’installazione e la manutenzione al tuo idraulico di fiducia, ma a pagarlo saremo noi!

Pensi ancora che sia una bufala o a questo punto pensi che potrebbe essere interessante saperne di più?